.
Annunci online

greenhelmet
la verita', secondo i mass media


Diario


22 settembre 2006

Fame



No Internet in Lebanon




permalink | inviato da il 22/9/2006 alle 14:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


25 agosto 2006

Die Zeit

Da oggi cominciero' a riportare quei pochi articoli dei Mass Media tradizionali riguardanti lo scandalo Qanagate.
Nach dem Motto "chi ben comincia e' a meta' dell'opera" partiamo dal die Zeit, giornale tedesco. (evito commenti personali sulla appena citata testata giornalistica, meglio per tutti).

Die Zeit titola

Rat der falschen Wächter, wie Blogger in Libanokrieg Propaganda betreiben (giudizio degli osservatori "sbagliati", come i Bloggers praticano Propaganda  nella guerra in Libano)

Sin dal titolo si carpisce che il giornalista in questione (Florian Klenk) riportera' in modo assolutamente imparziale le notizie raccolte...
Fotografi comandati da Hezbollah? Foto ritoccate? Scene montate ad arte? si interroga il nostro. Domande provenienti da ricerche da parte di fonti indipendenti, i Bloggers. Herr Klenk ci chiede: Ist Ihnen zu trauen? Sono fonti affidabili?
Prosegue con una piccola parentesi riguardante il fotografo della Reuters Adnan Haji, licenziato dall'agenzia di stampa perche' amante di Photoshop, liquidando il tutto con "Auf einem Bild wurden Rauchwolken über dem bombardierten Beirut dazugepixelt, auf einem anderen Foto Lichtpunkte zu einer israelischen F16 hinzugemogelt, die Rakete darstellen sollten."Insomma, una aggiunta di nuvole di fumo e puntini di luce accanto al caccia israeliano per rappresentare dei missili. (Ne avevo gia' parlato qui, nemmeno di missili si tratta..). Quindi ci introduce EUreferendum (link a destra) "
Normalerweise würde sich wohl kaum jemand für sein EU-kritisches Weblog eureferendum.blogspot.com interessieren" , normalmente nessuno si interesserebbe del suo blog, il blogger che sta attaccando il nostro amico Green Helmet etichettandolo come esponente di Hezbollah. Il buon giornalista spiega il fervore dimostrato dai blogger con il rigetto provocato dai mass media che sono considerati antiisraeliani se non addirittura antisemiti. Ed ora arriviamo al bello. Herr Klenk spende alcune parole riguardo alcuni giornali che hanno riportato la notizia citando i blog come fossero fonti attendibili...e finisce l'articolo, finalmente, con "SOLO lo Stern ha portato questa settimana la controprova svelando che Green Helmet non ha nulla a che fare con Hezbollah, bensi' Salam Daher (Green Helmet) ha tenuto in braccio il corpo del bambino per i fotografi per essere lasciato finalmente in pace per proseguire le operazioni di soccorso."

Insomma, tutto chiaro, ecco le conlusioni alle quali qualsiasi persona arriverebbe:
1) Sono i blog e bloggers fonti affidabili? (domanda piu' che legittima)
2) Il povero giornalista della Reuters e' stato licenziato ingiustamente, per due piccoli fotoritocchi, addirittura passati inosservati alla Reuters (considerazione molto grave)
3) EUreferendum non se lo cagherebbe nessuno di striscio (sta speculando su un fatto di cronaca tragica per farsi pubblicita'?)
4) I bloggers riportano certe notizie perche' infervorati contro i Mass Media tradizionali
5) Alcuni giornali (non prestigiosi) riportano notizie non attendibili
6) Mr Green Helmet e' una vittima del sistema

Ecco con chi abbiamo a che fare. Voi da che parte state?







permalink | inviato da il 25/8/2006 alle 9:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


24 agosto 2006

Crescita esponenziale

Google, Qanagate, 9380, ieri circa 900...e in Italia? Nothing, absolutely nothing, neither Repubblica.it nor Corriere.it. Just stupid.

EUreferendum ha finito un lavoro imponente di raccolta di prove, foto, elementi che dimostrano quanto i media siano corrotti.

The Corruption of the media
84 PAGINE 173 ILLUSTRAZIONI FOTOGRAFICHE....

Lo so, nel mondo dei blog nessuno si mettera' a leggersi un malloppo simile. Provero' a tradurlo in parte dall' inglese all' italiano.

Una foto, una sola per stuzzicare la vostra curiosita'...Fasi concitate di soccorso, l'odore della tragedia nell'aria, un secondino per aggiustrasi il caschetto lo si trova sempre.....e casualmente ci scatta lo scatto...
















permalink | inviato da il 24/8/2006 alle 8:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


23 agosto 2006

A che punto siamo?

Ricerca con Google, "Qanagate"
16 Agosto, 134 risultati
21 Agosto, 495 risultati
23 Agosto, 923 risultati

E' ormai chiaro che il caso sta per esplodere e forse anche i nostri stanchi mass media italiani ne parleranno dopo lo squallido articoletto riguardo i ritocchi Photoshop delle foto dei bombardamenti israeliani a Beirut.
Per chi se lo fosse perso, un fotografo freelance dell'agenzia Reuters era stato accusato giustamente da alcuni Blogger di aver ritoccato alcune foto con Photoshop. La Reuters aveva quindi comunicato la cessazione della collaborazione con Adnan Haji, il suddetto fotografo. Fumo in quantita' massiccia e case diroccate CTRL-C CTRL-V.















Aggiungo una foto apparsa sulla prima pagina di Corriere.it per ore e ore, ritoccata pure questa. Indovinate chi e' l'autore?




Un caccia F16 israeliano sgancia missili su target libanesi, dubbi? nemmeno uno? Guardate bene le linee bianche di fumo, troppo uguali? E poi, sono missili o "decoy flares", lanciati come difesa contro i missili guidati a infrarossi? Passate qui.

So, In Italy we have more than some problems with the Mass Media. They report their own version in order to give more evidences and consistence to their vision of the world. Of course it is possible to find some voice not lined up but actually it's not loud enough and cannot influence and reach the audience. And the fact is not much about influencing, is more and more about spreading the truth.







permalink | inviato da il 23/8/2006 alle 8:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 agosto 2006

Ciak si gira

Stavvi Green Helmet orribilmente ringhia esamina i giornalisti nell'entrata giudica comanda secondo s'avvinghia....




permalink | inviato da il 22/8/2006 alle 8:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 agosto 2006

Green Helmet e il bambino..

"The very strong indications are that the body of baby Hashim was uncovered early in the recovery effort by two Red Cross workers and subsequently re-buried so that it could be "discovered" by "Green Helmet" in a way that maximised the propaganda value."


Una delle foto piú famose. Protagonista sempre lui, Mr Green Helmet, in "posa", ops, casualmente colto nel fissare direttamente l´obiettivo. Nelle sue mani, un bambino. Sta recuperando il cadavere inerme, sepolto da terra e detriti.
Terrificante e agghiacciante al tempo stesso.
Ebbene, non é tutto. C´é di peggio...da brividi.

Da parte di alcuni bloggers si era alzato un coro unanime di accuse ai fotografi e alle agenzie di stampa.
Foto ritoccate, scene montate ad arte, incoerenza nelle le didascalie. Aggiungo un´altra foto dalla quale si deduce chiaramente come Mr Green Helmet abbia provveduto in prima persona a dissotterrare il corpo. Non perdiamoci in speculazioni sulla foto in se´ che peraltro apre moltissimi punti interrogativi. Arriviamo al dunque. Un video di Aljazeera mostrerebbe l´intervento degli uomini della Croce Rossa sulla scena della tragedia, entrare nella casa e recuperare il corpo di un bambino, sepolto tra detriti, polvere e miseria. Dove sta la sorpresa?  Si tratterebbe dello stesso bambino trovato da Mr Green Helmet. Lascio a voi la liberta´ di immaginare come si siano svolti i fatti. Oppure andate a leggere qui.



.




permalink | inviato da il 21/8/2006 alle 10:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


17 agosto 2006

A brand new star!

Mr Green Helmet is REALLY close to become a star, or is he already?
He had a little accident in the last days, some scretches on his face. So why not cover the entire story with lots of details? Some scretches on his face...just funny.

"A civil defense worker who has drawn controversy for holding up the bodies of children killed in Lebanon said Tuesday he was lightly injured fighting a weekend fire sparked by an Israeli bomb.

Salam Daher, dubbed the Green Helmet for the color of his civil defense headgear, said he was hit by debris Sunday when a bomb or missile fell on a building while he was helping to battle a fire at a gas station in the port city of Tyre.

"I fell over when the bomb hit, and I got some scratches from debris that flew up on my face," he said."

Salem Daher, alias Green Helmet, is clearly not a Hezbollah member. He was showing the bodies, cleaning them from dust and searching for the best possible shot ever just to send us the message, "Israel is killing civilians, not fighters".
Green Helmet, a brand new star for the absolutely impartial press.





permalink | inviato da il 17/8/2006 alle 10:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


16 agosto 2006

Qanagate

Today, googleling "Qanagate", 134 results...
Oggi, cercando "Qanagate" con google, 134 risultati...

Let´s wait until the bomb explodes...

e nel frattempo conosciamo meglio Mr. Green Helmet, 10 anni dopo...




 




permalink | inviato da il 16/8/2006 alle 15:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


16 agosto 2006

Contestualizziamo

Luogo del set cinematografico: The hamlet of Khuraybah, one mile to the north of Qana. Il villaggio di Khuraybah, un miglio a nord di Qana.



EUreferendum






permalink | inviato da il 16/8/2006 alle 8:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


15 agosto 2006

Green Helmet

















Like puppets in a fake world....




permalink | inviato da il 15/8/2006 alle 17:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
sfoglia     agosto       
 
 




blog letto 20756 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

Little Green Footballs
EU Referendum


» Blogs that link here

CERCA